lunedì 3 febbraio 2014

Storiella del lunedì #7

Parigi è sempre Parigi
Berlino non è mai Berlino

Berlino, per chi non c'è mai stato, è una città colorata,giovane e dinamica, sottopopolata, senza il traffico che ti aspetti in una capitale, e diversa a ogni angolo, dove puoi trovare una chiesa semidistrutta dai bombardamenti come monito, e poi nella piazza della porta del Brandeburgo una banca che fuori sembra un edificio imponente ma perfettamente integrato nell'ambiente, e invece entri ed è qualcosa di completamente diverso. Qualcuno l'ha chiamata la balena, mi sembra. 
Puoi trovare un complesso chiamato il Fujiama con uffici tutti di vetro, il famoso e inquietante zoo, il monumento alla Shoah e il gelo del museo Ebraico
E poi i palazzi di Renzo Piano, e l'ascensore del Palazzo della Mercedes che va su su in cima in meno di 10 secondi, in stile Roger Rabbit (in realtà neanche te ne accorgi, ma la scena di Roger Rabbit è impagabile)
Accanto ai resti del muro c'è chi gira vestito da guardia russa e ti procura un passaporto con tutti i visti necessari per passare di qua o di là, e magari andare a prendere un kebab o una buona pita di agnello nel quartiere turco, che fa rima con quartiere studentesco.
Il muro: muro che sembra un'immensa istallazione d'arte grazie agli artisti che l'hanno caricato di vecchi e nuovi significati.

Ma per pensare, anche agli orrori della guerra, c'è pur sempre il museo dell'arte contemporanea, quello di Mies Van der Rohe, dove ho trovato una statuetta uguale uguale a me.
Mi dispiace se la foto è un po' gialla,
ma sulla somiglianza fidatevi sulla parola ;)

Se è primavera e il tempo è buono, il giardino del Reichstag è pieno di gente che va a prendere il sole fin sulle sponde della Sprea. Ma del resto, di che stupirsi, se è aprile, c'è il sole, sbocciano i fiori e pure i nudisti al Tiergarten. 
Insomma, Berlino è quella città che alla prima impressione dici: 
ma io qua ci potrei vivere!
E siccome ancora non ci sono tornata, quello che mi è rimasto ancora, è la prima impressione.
In effetti l'unico rimpianto è che avrei voluto/dovuto fare foto, ma non ero un'amante dello stare dietro l'obbiettivo, all'epoca.

Ma questo non spiega comunque perché io mi trovassi a Berlino nell'ormai lontano 2009.
Il perché e il percome alla prossima storiella del lunedì. 




21 commenti:

  1. E no dai, mi tocca aspettare 7 giorni!!!
    No, Berlino non l'ho vista, quindi grazie per questi post perchè almeno potrò farmene un'idea... però sono innamorata dell'Austria, sono stata in Carinzia e non vedo l'ora di visitare Vienna.
    L'hai vista?
    Bacissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Berlino secondo me è una bella città, però di una bellezza moderna, contemporanea, dinamica e direi anche un po' minimalista (per tutto il resto, c'è Postdam, aka la Versailles tedesca)
      A Vienna sono stata solo 2 giorni l'anno scorso, c'era la neve ed era proprio magica!
      Se ci andrai a breve ti consiglio di coprirti bene e poi vabbè, tassativa la Sacher all'Hotel Sacher, la cena a base di Schnitzel e uber alles il Museo di Klimt. Adoro Klimt, praticamente ci sono andata solo per questo!
      Vale A
      Il castello di Shonbrunn è bello, ma quando sono andata stavano restaurando alcune sale, se magari riesci a vederlo tutto fammi sapere com'è
      Ps: non so perché, ma Vienna mi ha dato la stessa impressione che mi ha dato Torino: una città "intima". Sarà il passato imperial-romantico che mette quella magia principesca monarchica nell'atmosfera...

      Elimina
    2. Concordo sia su Vienna che su Berlino, due città diverse ma in qualche modo simili: sono belle, piene di cultura, di musei e monumenti da scoprire e anche, per chi piace, di ottimo cibo!
      Per lavoro torno spesso a Berlino (un pò meno a Vienna, ahimè) e ogni volta è capace di sorprendermi.
      Un abbraccio
      Mary

      Elimina
  2. Ahaha maledetta! Ora fai i post a puntate?? :)
    Comunque... non so, Berlino non mi attira tantissimo...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha solo stavolta, perché volevo parlare d'altro ma m'è uscita una microguida da turisti per caso a Berlino!
      ;)
      Comunque...sembra di sentire parlare me prima di andare a Berlino (giuro, prima di andarci non mi attirava per niente ;) )

      Vale A

      Elimina
    2. Quindi vuoi dire che se dovessi andarci... resterei sorpreso? XD

      Moz-

      Elimina
    3. Mmm...secondo me sì XDXD o almeno lo spero XDXD

      Vale A

      Elimina
  3. Bellissima città, non ci siamo mai stati, ma il toro dovrebbe andarci con la scuola!!:)

    Giò&Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il toro allora dovrebbe divertirsi assai...poi voglio sapere che ne pensa! ;) ;)

      Vale A

      Elimina
  4. Anch'io sento qualcosa di fatale per Berlino - la piu' silenziosa delle metropoli, l'ultima sede imperiale di Nefertiti, il crocevia di infinite tragedie.

    Era estate, e sulla Sprea oziosi scivolavano battelli carichi di turisti.

    Sei stata nel museo di Nefertiti?

    I fori dei proiettili delle ultime battaglie della seconda guerra mondiale sono immortalati al pari di antichi sovrani e divinita' elleniche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi trovo perfettamente con la tua risposta.
      Purtroppo al museo di Nefertiti non sono stata, anzi, scopro adesso che il famoso busto si trova a Berlino!
      Una ragione in più per tornarci e vedere qualcosa in più (tra tutto quello che c'è da vedere).
      Comunque, tra i musei dell'isola dei musei sono stata al Pergamon: di fronte alla porta di Babilonia io e la mia amica quasi piangevamo!
      Ahhh Berlino...

      Vale A

      Elimina
    2. Ti consiglio anche il British Museum di Londra.
      Mi ha stordito!

      Berlino e' bipolare ... spero di tornarci quest'estate, e chissa' che Berlino trovero'.

      Ciao!

      Elimina
    3. Anch'io spero di tornarci presto, a Berlino!
      E sì, dovrei anche tornare al British, che ci sono stata dieci anni fa ma mi ricordo poco :D

      Elimina
  5. Questa è crudeltà mentale... farci aspettare una sttimana... nooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mi piace come stai presentando Berlino, avevo di questa città un'immagine un pò sbiadita e invece scopro con piacere che è dinamica e vivace.
    Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah XD
      Berlino è davvero speciale.
      Se hai occasione, visitala :) E fai tante foto ;)

      Elimina
  6. Berlino e’ una citta’ stupenda che puo’ permetterti di vivere seguendo cio’ che hai nel cuore.

    Un mio amico ci abita diffondendo la sua musica per le strade, rincorrendo cosi’ il suo sogno.
    Si fa chiamare “Galeb & the Seagull” e io gli ho girato un video rudimentale che pero’ e’ riuscito abbstanza bene. Si chiama "Berlin Busking".

    Se ti fa piacere puoi cercarlo nel mio blog o su Yuu Tube.

    Cari saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho visto: bravi tutti, lui che canta e suona e tu che hai girato ;)
      Auando andrò a Berlino spero proprio di sentirlo dal vivo :)

      Elimina
  7. Ok, ora non vedo l'ora di poter vedere Berlino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo un'occhiata al tuo blog, posso risponderti che sono certa che ti piacerà! :)

      Elimina
  8. Bel blog ! minimalista e interessante ! Mi son subito followato! e' poi che bello il tuo modo di raccontare!
    Spero possa far parte anche tu della mia piccola cerchia di lettori!
    Un abbraccio vale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow! Quanti complimenti in un solo commento! Ma grazie ^__^
      Grazie mille e benvenuto XDXD

      Elimina